Cucina Giapponese

Alla scoperta della cucina Giapponese

Oggi nelle nostre città è spesso molto facile trovare dei ristoranti di sushi, che possiamo dire essere decisamente di moda.

Il sushi è senza dubbio una interessante parte della cucina giapponese, ma certo non l’unica. Se avete in programma un tour in Giappone o semplicemente siete curiosi di approfondire la conoscenza della sua cucina, ecco alcuni piatti che forse non avete mai assaggiato, ma che meritato attenzione.

Se amate la pasta e volete sperimentare qualcosa di alternativo a quella italiana, potete provare i soba o gli udon, si tratta di pasta lunga che può essere in brodo o saltata con verdure e gamberi.

Naturalmente tra i primi è il riso ad essere indiscusso protagonista in Giappone. Tra i tanti piatti a base di riso segnaliamo il tamago kake gohan, in sostanza riso bianco servito mescolato con uovo crudo, alga nori e salsa di soia.

L’ochazuke è invece riso bianco annegato in una tazza di tè, si tratta di un piatto tradizionale, dal sapore intenso, che probabilmente non avrete modo di gustare, almeno ad un buon livello, se non andando in Giappone.

Il ramen ha origine cinese, ma oggi è popolarissimo e diffusissimo in Giappone dove conta su schiere di estimatori, così come in Italia e nella gran parte del mondo.

Anche la tempura non è originaria del Giappone, o meglio è un adattamento della frittura, così come fu importata dai missionari portoghesi.

Mentre da noi in Italia, quando parliamo di carpaccio, pensiamo inevitabilmente alla carne, in Giappone si guarda a polpo, spigola, tonno e dentice.

E i dolci? Non mancano i dessert giapponesi, anche se in genere piuttosto lontani dai nostri gusti. Ci sono però moltissimi dolci che mescolano ingredienti e generi diversi, prendendo ispirazione anche dalla nostra pasticceria.

Così come da noi è normale andare a mangiare sushi, in Giappone la cucina italiana è conosciuta ed amatissima e non parliamo solo di pasta o pizza. Anche i nostri dolci sono molto amati e spesso proposti con qualche piccola (o grande) reinterpretazione.

La forza della cucina giapponese è che oltre ad avere antiche e solide tradizioni è capace di aprirsi e rinnovarsi, anche guardando all’estero.

Naturalmente non solo i giapponesi in cucina guardano a noi, ma anche a tedeschi, inglesi e molti altri, ad esempio spesso reinterpretano e propongono con successo la loro versione della cheesecake anglosassone.

Il Giappone è un paese suggestivo e complesso, per conoscerlo meglio, senza dubbio anche gustarne il cibo può aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *